sabato 15 gennaio 2022

Nel momento in cui qualcuno pensa di poter candidare Berlusconi a Presidente della Repubblica, in primo luogo lui stesso, non possiamo che ricordare il gelo ed il durissimo giudizio morale dell'Assemblea dei vescovi italiani e di Famiglia Cristiana nel 2015 ! Può un personaggio del genere rivestire tale carica con la necessaria imparzialità, autorevolezza ed onore ? Certo che NO !

 


Ma veramente in Italia c'è qualcuno che può ragionevolmente pensare che un soggetto come Berlusconi, evasore fiscale condannato in via definitiva, a parte bunga-bunga e tutto il resto, possa essere eletto a presidente della Repubblica ?? Evidentemente il centro-destra incredibilmente lo pensa.... Nonostante tutto...Ma..la capacità di INDIGNARCI ce l'abbiamo ancora ? Ed il centro-destra, dopo aver già fatto una magra figura con il suo elettorato nel candidare a sindaci di Roma e Milano personaggi scarsi come Enrico Michetti e Luca Bernardo, pensa così di migliorare il suo consenso ?


 

La newsletter di Carteinregola del 15 gennaio 2022

 RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:

Image

Il Piano Urbano della Mobilità sostenibile è al vaglio dei Municipi e arriverà a breve al voto dell’Assemblea capitolina. Una sintesi a cura di Paolo Gelsomini e gli elaborati pubblicati dal Comune (> LEGGI TUTTO)

I cittadini possono mandare osservazioni per l’aggiornamento del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza  (> LEGGI TUTTO)

Approvato il nuovo assetto della macrostruttura capitolina  - Pubblichiamo la Deliberazione n. 306 "Approvazione del nuovo assetto della macrostruttura capitolina e del Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi di Roma Capitale", con la sintesi di Acos, Agenzia per il Controllo e la Qualità dei Servizi Pubblici Locali di Roma Capitale (LEGGI TUTTO)

Domenica elezione suppletiva per la Camera dei Deputati, ma lo sanno in pochi da Diario Romano (LEGGI TUTTO)

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA FUCINI: sistemati gli impianti e ripuliti i soffitti della palestra durante le vacanze natalizie.

 LINK: https://romah24.com/montesacro/news/scuola-obiettivo-sicurezza-eseguiti-lavori-su-cinque-plessi-ilari-presentato-un-progetto-per-un-nido-a-settebagni/


Il periodo delle festività natalizie si è concluso e per gli studenti è tempo di rientrare a scuola. Il III Municipio ha sfruttato il periodo di pausa della didattica per apportare migliorie ed intervenire su diversi plessi del nostro quartiere con piccoli e grandi lavori di manutenzione.

 Le scuole in questione sono la ‘Toscanini’ in piazza Filattiera, 84 (ritinteggiato il piano terra e l’atrio e ultimati i lavori di manutenzione dei bagni), l’IC Via Renato Fucini (sistemati gli impianti e ripuliti i soffitti della palestra), la scuola Cipì in via Cinigiano 50 (ritinteggiato l’edificio con colori caldi ed accoglienti), la scuola Azzurra in viale Jonio 23 e la Puntoeacapo in via Adolfo Celi 95.

lunedì 3 gennaio 2022

L’ ordinaria follia di una scuola nel nostro Municipio III: la lettera di un gruppo di genitori ripresa dal sito Comune-info.net. Eccovela con qualche ritardo anche qui.

 LINK: https://comune-info.net/lordinaria-follia-di-una-scuola-covid/

 

Roma, 2 dicembre 2021. Siamo in un istituto comprensivo del terzo Municipio di Roma, con tre plessi e circa mille alunni, retto da una dirigente scolastica (ds) reggente che gestisce anche un altro istituto. La dirigente titolare è assente (dicono in malattia) da settembre 2020. L’incarico di reggenza è rinnovato ogni tre mesi (forse coincide con certificati di malattia della titolare), nessuna programmazione di lungo periodo, tutto bloccato, progetti, palestra, uscite, anche i docenti sono spiazzati e incerti.
La ds, con una circolare del 26 novembre, dispone per lunedì 29 la chiusura per sanificazione di un plesso della scuola primaria dove ci sono molti, troppi cluster di contagi e “consiglia fortemente” a dieci classi di fare tamponi alla Asl nell’ambito di uno screening sanitario concordato, da effettuare tra il 30 novembre e il 1 dicembre. In attesa dei risultati, gli alunni “tamponati” staranno in isolamento.
È la mattina del 2 dicembre: gli esiti dei tamponi non arrivano, nessuno dice ai genitori degli alunni, tamponati e non, cosa devono fare, il referente Covid di plesso non dà indicazioni, la ds non dà disposizioni, alcuni genitori con figli vanno davanti scuola e trovano i cancelli chiusi, altri rimangono a casa e non sanno se l’assenza sarà giustificata o meno. Già dal giorno prima le chat dei genitori sono roventi. Alle 8 vengono coinvolti i neo-eletti del Consiglio di istituto, compreso il già presidente (unico ad avere un canale diretto di comunicazione con la dirigente reggente), il quale chiama la ds.

Tra le 8,35 e le 9,15 si moltiplicano gli scambi di messaggi nella chat dei neo-consiglieri, il già presidente riporta le indicazioni su cosa dice la ds, ma la domanda è: come trasmetterle alle famiglie coinvolte? 

Uno dei neo-eletti consiglieri è del plesso interessato e fa quel che può. Alle 9,15 la ds è davanti la scuola, alle 11 esce finalmente la circolare sul sito, nel frattempo i genitori si sono dispersi, gli alunni chi è entrato, chi no: entra chi non ha fatto il tampone, resta a casa chi ha fatto il tampone (“fortemente consigliato”) e non ha ancora l’esito. 

Alle 11 l’ordine viene ristabilito, ingiustizia è fatta, i virtuosi del tampone sono stati puniti, gli altri chi entrati chi no, tutti hanno passato una mattinata allo sbando con buona pace di impegni e quant’altro, i bambini hanno perso quattro giorni di scuola, da lunedì a giovedì (qualche docente ha attivato la Dad, nel tentativo disperato di contenere i danni). 

I risultati dei tamponi sono arrivati nella giornata del 2 dicembre, con calma. (Un gruppo di genitori)

Rivedeteveli bene i contenuti della riforma della Giustizias targata Marta Cartabia e Mario Draghi, una riforma vlutata come anticostituzionale da numerosi autorevoli esperti !

 


Una delle incredibili ULTIME del Governo Draghi è l'incommentabile Ministro alla Giustizia Marta Cartabia, già sodale di Roberto Formigoni in Lombardia e protetta del presidente Napolitano la quale, giunta non si sa come ad essere Presidente della Corte Costituzionale e poi messa da Draghi al Ministero della Giustizia, che delega L'AVVOCATO DI BERLUSCONI F.P. SISTO, fra l'altro l'AVVOCATO DEL PROCESSO BUNGA BUNGA..... A GIUDICARE I MAGISTRATI !!!! Avremo finalmente la forza -come ci sembra ora doveroso- DI INDIGNARCI ??

 


domenica 2 gennaio 2022

Sempre a ridosso dell'Istituto Scolastico Comprensivo Renato Fucini il Diarioromano segnala la presenza del quadro di controllo del gas ,evidentemente della vicina scuola., aperto ed alla mercè di chi voglia manometterlo....

 LINK: http://www.diarioromano.it/parco-talenti-gli-impianti-del-gas-senza-sicurezza/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=parco-talenti-gli-impianti-del-gas-senza-sicurezza




Parco Talenti: i manufatti in cemento dimenticati, pericolosi per i bimbi che giocano nella parte di Parco a ridosso di via Renato Fucini e dell'Istituto Scolastico Comprensivo che qui esiste. Cosa attende il Servizio Giardini a ricoprirli almeno con due collinette di terra ?

 LINK: http://www.diarioromano.it/parco-talenti-i-manufatti-in-cemento-dimenticati/

(VEDETE L'ARTICOLO AL LINK QUI SOPRA)




Intanto, per andare a livello nazionale sulla gravissima situazione attuale della pandemia da Covid 19 troviamo chi, in una situazione che sarebbe stata e resta difficile da gestire PER TUTTI, destra, centro e sinistra che fossero, troviamo giornali di destra che all'epoca del governo Conte erano fieri nemici delle misure sanitarie....esserne ora diventati i più convinti difensori..... RIDICOLO !

 


Niente meglio fotografia l'attuale sospensione della democrazia in Italia della vergognosa vicenda dell'accordo transattivo fra società Autostrade e Ministero delle Infrastrutture, a seguito del quale, nonostante le gravissime inadempienze della società ASPI - Gruppo Benetton in materia di manutenzione lo Stato non solo RINUNCIA alla revoca della concessione, ma corre addirittura il rischio di doversi FARE CARICO DEI RISARCIMENTI in caso di condanna della società Autostrade nel procedimento penale in corso ! E a dirlo....è la Corte dei Conti, che BOCCIA l'accordo in un suo durissimo giudizio ! Il governo Draghi, appoggiato a morire da poteri forti e giornaloni, NON è stato mai da nessuno eletto, e NON risponde a noi cittadini, e quindi tenta di perfezionare un accordo di cui immaginiamo i partiti dovrebbero vergognarsi davanti ai 43 MORTI del Ponte Morandi, alle loro famiglie, ed a tutti noi Italiani....

 


PARCO TALENTI: ma ha a che fare con la notizia precedente dei nuovi 320 appartamenti a Rione Rinascimento 3° che si stia realizzando una strada proprio all'interno del Parco che da qui scende verso via Ugo Ojetti ? Il Municipio III cosa dice in proposito ?

    

(Ingresso da viale Ezra Pound)

(Via Arrigo Cajumi in direzione di via Ugo Ojetti

(Strada parallela a viale Ezra Pound all'interno di Parco Talenti)

 


Ecco la nuova strada che viene terminata in questi giorni che, ove aperta al traffico, scaricherebbe all'interno di Parco Talenti un ENORME volume di traffico...

Ma il Municipio III...cosa dice in proposito ?

RIONE RINASCIMENTO: nel 2022 arrivano costruiti dalla IMPREME altri 320 appartamenti, nei comprensori "Le Dalie" e "Gli Astri", ma la viabilità resta quella che è.... Sorge spontanea un domanda: ma si riuscirà più ad entrare e ad uscire dal quartiere Talenti da questa parte ?

 LINK: https://www.idealista.it/news/immobiliare/costruzioni/2021/12/13/156924-nuovi-progetti-residenziali-a-roma-ecco-in-quali-zone-si-potra-abitare-tra-qualche




A proposito di chi ancora spera di cambiare in meglio questo paese, e trova la forza di indignarsi per quel che sta accadendo....qualche giorno prima di Natale abbiamo dovuto assistere all'indecente spettacolo di tre componenti del M5S della Giunta per le autorizzazioni a procedere del Senato che si ASTENEVANO, invece di votare doverosamente a favore, sulle richieste presentate dall'Autorità Giudiziaria per Cesaro di Forza Italia e Renzi di Italia Viva.... I risultati in termini di crollo di consensi si sono subito visti nel consueto sondaggio del TG di La7 del 20 dicembre....

 


sabato 1 gennaio 2022

Rimasta al gelo per un mese la scuola, a via Jaime Pintor. Tornate calde le aule dopo settimane.. Cioè...per i nostro sfortunati ragazzi, non bastavno Covid29 e didattica a distanza - D.A.D.....

 LINK: https://www.romatoday.it/zone/montesacro/talenti/scuola-pintor-talenti-lavori-riscaldamento.html



Borghetto San Carlo, ancora uno stop per il restauro dei casali: “Così è umiliante” Slitta ancora la consegna dei casali alla cooperativa agricola Co.r.ag.gio che ha vinto il bando e li vorrebbe realizzare laboratori, servizi per il territorio oltre che un polo culturale e turistico sulla via Francigena

 LINK: https://www.romatoday.it/zone/romanord/la-storta/borghetto-san-carlo-ritardo-consegna.-casali


Borghetto San Carlo, ancora uno stop per il restauro dei casali: “Così è umiliante”
Slitta ancora la consegna dei casali alla cooperativa agricola Co.r.ag.gio che ha vinto il bando e li vorrebbe realizzare laboratori, servizi per il territorio oltre che un polo culturale e turistico sulla via Francigena

 



 Borghetto San Carlo, il restauro dei casali ancora in ritardo

Gli oltre mille metri quadrati dei casali storici di questa tenuta aspettano di essere ristrutturati dalla società Impreme spa, società dei costruttori Mezzaroma, in base a una convenzione con il Comune di Roma per l’edificazione di Parco Talenti. Dovevano essere pronti nel 2016, scadenza poi prorogata di tre anni. Nel corso del tempo si sono susseguiti annunci e stop, così quella consegna prevista in ultimo “a ottobre 2021” è slittata ancora. E con essa il sogno della cooperativa che li attende da anni.”Troviamo la cosa umiliante” - tuonano dalla Co.r.ag.gio. “Siamo arrabbiati e delusi, per questo le parole non possono che essere forti. Vedendo la fine di questi lavori sempre posticipata al semestre successivo. La fatica di tenere insieme i pezzi, i lavoratori e le lavoratrici, le possibilità di collaborazioni e i possibili partenariati per quello che potrebbe essere un luogo in grado di ospitare un ostello per il turismo della Via Francigena, un punto informazioni per l'Ente Regionale Parco di Veio, con laboratori di trasformazione, mulini, trafile per la pasta, forno e spazi per la formazione costante”.

E' L'AREA IL CUI PROGETTO E' COSTATO AL QUARTIERE TALENTI ALTRE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI METRI CUBI DI CEMENTO A PARCO TALENTI !!

ALMENO CHE LA SOCIETA' IMPRESE VENGA OBBLIGATA A COMPLETARNE LA SISTEMAZIONE !

Parco Talenti, lavori di potatura e nuove piantumazioni: il progetto di riqualificazione continua. In particolare è in corso di realizzazione una grande area ad orti e stanno potando gli alberi nell'area verso via Fucini

 LINK: https://romah24.com/montesacro/news/parco-talenti-lavori-di-potatura-e-nuove-piantumazioni-il-progetto-di-riqualificazione-continua/






Riceviamo e volentieri pubblichiamo dal sito PAPERNEST.IT: La regione Lazio è 20º nella classifica delle condizioni stradali

 Riceviamo e volentieri pubblichiamo dal sito PAPERNEST.IT:

 

La classifica regionale sul trasporto privato


In seguito alla crisi pandemica, la maggior parte delle persone ha iniziato ad uscire di nuovo per riprendere la propria routine ma non senza qualche accorgimento. Per quanto riguarda lo spostamento in città, sono in moltissimi i cittadini che preferiscono utilizzare un mezzo privato a discapito di quello pubblico, soprattutto per diminuire il rischio di un contagio.

Così come per la crisi petrolifera degli anni ‘70 che ha completamente stravolto la mobilità di alcune città, si veda ad esempio Amsterdam che era una città completamente strangolata dal traffico ed ora è esempio virtuoso della mobilità dolce, la crisi pandemica ha già iniziato a cambiare le abitudini degli italiani, spostandole verso una mobilità più green.

Questo processo è stato incentivato anche dall’aumento dei prezzi energetici e dall'incremento del traffico nelle città che portano sempre più utenti a scegliere nuove modalità di trasporto privato.

Lo studio sulla mobilità

A tal proposito, per approfondire questo argomento, gli esperti di Prontobolletta hanno voluto dare uno sguardo alla situazione della mobilità nelle varie regioni italiane. Ciò è stato possibile grazie al dettagliato database fornito dall’ISTAT. Questo riporta le opinioni di un campione di popolazione regione per regione su differenti ambiti legati alla mobilità privata.

Per stilare la classifica regionale abbiamo preso in considerazione, per l’appunto, una serie di fattori quali:

  • Difficoltà di parcheggio

  • Traffico

  • Illuminazione stradale

  • Condizione stradale

Andiamo a vedere più nello specifico le metriche utilizzate per questo studio sulle regioni.

La classifica regionale sul trasporto privato

Sulla base dei dati raccolti dall’ISTAT, lo studio di Prontobolletta ha voluto esplorare le nuove realtà del traffico in città e analizzare i diversi fattori che impattano il trasporto privato.

Al fine di poter redigere una classifica tra le regioni per individuare quella con le condizioni di trasporto migliori, Prontobolletta ha creato un indice generale che tiene conto dei 4 fattori precedentemente menzionati. 

Data la natura degli elementi presi in considerazione, la metrica creata rappresenta l’indice di insoddisfazione e quindi, minore sarà il valore registrato dalla regione, migliore sarà la sua complessiva condizione nel trasporto privato.

L’indice creato vuole essere una metrica imparziale ai fini dell’indagine. Attraverso quest’ultimo, infatti, è stato possibile confrontare le regioni italiane tra loro e individuare quelle migliori in termini di trasporto privato. Nello specifico, la classifica presenta sul podio le tre regioni settentrionali della Valle d’Aosta, del Trentino Alto Adige e del Friuli-Venezia Giulia, rispettivamente 1ª, 2ª e 3ª con un indice del 28,2%, 32,1% e 32,5%. Dall’altra parte, troviamo in fondo alla classifica la Puglia, la Campania e il Lazio con un indice rispettivo del 56,9%, 63,7% e 65,8%.

Evoluzione dell’indice durante gli anni

Analizzando più nello specifico la situazione di ciascuna regione durante il triennio 2018-2019-2020, si possono notare alcune cose interessanti. Per quanto riguarda le prime 3 regioni della classifica 2020 (Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia), queste hanno registrato un peggioramento dell’indice tra il 2018 e il 2019, rispettivamente del 17,5%, 6,7% e 8%, e poi un netto miglioramento tra 2019 e 2020 del 22,3%,6,4% e 17,3%.

Dando uno sguardo alle regioni che hanno avuto un comportamento più anomalo tra il 2018 e il 2019, è da segnalare la Calabria con un peggioramento record del 26,5% mentre la Sardegna ha registrato la variazione positiva più alta, con un 12,6%. Tra il 2019 e il 2020 invece, è da notare come ogni regione sia migliorata in termini di indice di insoddisfazione e la variazione maggiore l’hanno avuta le Marche con un 23,8%.


La regione Lazio è 20º nelle condizioni del trasporto privato

La regione Lazio si è posizionata 20º tra le regioni con la migliore condizione del trasporto privato. In particolare, è interessante analizzare l'evoluzione delle condizioni stradali della regione durante il triennio 2018-2021. Nel 2018, l'indice di insoddisfazione era del 81,3%. Nell'anno successivo quest'ultimo ha visto un andamento positivo rispettivo al valore precedente, dovuto alle migliori condizioni stradali. La regione, infatti, ha raggiunto nel 2019 un indice di insoddisfazione del 75,83%. La situazione ha poi continuato a migliorare nella regione Lazio fino al 2020, ultimo anno di rilevazione, con un rispettiva variazione del -13,19%, che ha portato alla diminuzione dell'indice di insoddisfazione dei cittadini e ad un valore finale del 65,83%.

Le possibili soluzioni

Il trend generalmente positivo della situazione stradale italiana, come si evince dalla classifica, è sinonimo di un complessivo miglioramento dovuto alla messa in pratica di azioni sempre più green e collettive. Si parla molto di mobilità sostenibile e di come diverse città europea stiano pianificando nuovi piani di mobilità, questo anche per risparmiare energia

Seguendo l’esempio di Parigi, anche in Italia sta prendendo piede il modello della “Città dei 15 minuti”, concetto secondo cui si vuole fornire al cittadino tutte le attività quotidiane in un raggio di 15 minuti. Quest’idea innovativa permetterebbe soprattutto un minore inquinamento, dato che si privilegerebbe lo spostamento a piedi da parte dei cittadini, e grazie ad una sempre più solida connessione Internet, l’interconnessione dei servizi pubblici e privati faciliterebbe la riuscita di questo innovativo progetto.

Il 2020 e il Covid-19 ci hanno portato ad una nuova visione del mondo, in una chiave più green e sostenibile. Questa mentalità green ci ha permesso e ci permetterà di risolvere le situazioni in una maniera più innovativa ed efficace. Ovvero, affrontando i problemi di oggi sarà possibile proporre soluzioni durevoli e vantaggiose per tutti, creando un domani migliore.

Fonte: ISTAT, studio Prontobolletta

Tardo autunno ed inverno a Parco Talenti: i colori della natura





 

La povera Antonella Di Veroli fu uccisa nell'aprile del 1994 nel suo appartamento al n. 8 di via Oliva Talenti. Il killer ripose il cadavere nell'armadio e sigillò l'anta con il mastice. A 27 anni dal delitto, il caso è ancora aperto: c'è un terzo uomo coinvolto? Risposte dalle nuove indagini ?

 LINK: https://www.ilgiornale.it/news/cronache/uccisa-e-murata-nellarmadio-lassassino-antonella-nelle-carte-1997128.html