domenica 21 maggio 2017

Presentazione del libro "Fuori Raccordo. Abitare l'altra Roma" Giovedì 25 maggio, ore 18.00 MILLEPIANI COWORKING - via Nicolò Odero n.13

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:
Fuori Raccordo. Abitare l’altra Roma” curato da Carlo Cellamare, raccoglie lo sforzo multidisciplinare di ricercatori e docenti per indagare come in questi anni sia cambiata Roma ed il suo intorno. Si parla di mutazioni che interessano il paesaggio urbano e sociale, che ridisegnano la Roma che conosciamo, ampliando e diluendo sempre più i suoi confini, ormai da ricercare ad un livello regionale. Si parla dei cambiamenti che si riflettono sulle condizioni di vita di milioni di persone che vivono nelle periferie e sperimentano servizi carenti, quartieri ghetto, trasporti insufficienti. Sono problemi che interrogano le realtà sociali e associative di Roma e sulle forme di governo della città.
Intervengono:
Carlo Cellamare (urbanista e curatore del volume), Vezio De Lucia (urbanista),Enzo Scandurra(urbanista), Walter Tocci (senatore), Andrea Catarci (consigliere Municipio VIII).
 Conduce:
Stefano Simoncini  (giornalista).

Comunicato: Giunta Raggi sul Piano parcheggi: siamo alle solite...

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:
Roma, 15 maggio 2017

Un parcheggio  da 800 posti auto da scavare sotto il Quirinale, tre piani sotterranei  per  609 posti tra Palazzo di Giustizia e Castel S. Angelo, un parcheggio a pochi metri da Piazza Barberini dove la Soprintendenza dal 1985 ha segnalato  la presenza di una villa romana con un mosaico di grandissimo pregio,  un altro parcheggio per centinaia di  box auto da realizzare in un'area disabitata sulla Roma - Fiumicino interessata da numerosi vincoli paesaggistici (!!!!)

La , anche quelli con  controindicazioni confermate dagli uffici stessi.

Nella Commissione di settembre scorso, il  Direttore dell'Ufficio Parcheggi aveva proposto  di cancellare dal Piano vigente (ancora quello di Veltroni/ Alemanno del 2008), 104 interventi su suolo pubblico, solo programmati, cioè per i quali non è mai stata stipulata una convenzione tra i privati e  il Comune. Invece adesso sono diventati solo 29.

Infatti  nella Decisione di Giunta del 21 aprile scorso, che sarà portata al voto  dell’Assemblea Capitolina, dopo il passaggio nelle  Commissioni e nei Municipi, verrebbero espunti solo quelli con  controindicazioni insormontabili  (interferenza con sottoservizi, parere negativo delle soprintendenze etc).  Non verrebbero quindi cancellati tutti gli altri interventi  non convenzionati che, come da noi segnalato, secondo le normative vigenti dovrebbero essere oggetto di una gara di evidenza pubblica.

Come del resto già dichiarato dall’Autorità di Vigilanza sui Contratti (ora ANAC) nel 2012, a proposito di un intervento in Via Albalonga di cui era decaduta la Convenzione.

Anzi, nella proposta di Delibera della Giunta Raggi, sono stati salvati anche otto interventi  già oggetto di parere negativo degli uffici, con la spiegazione che i proponenti hanno presentato delle osservazioni. Anche se gli uffici, quelle  stesse osservazioni le hanno controdedotte, confermando i pareri negativi, come riportato dalla stessa proposta di delibera.

La spiegazione fornita dal Direttore dell’Ufficio Parcheggi di questo  notevole  cambiamento di linea sarebbe  un’indicazione da lui ricevuta  dal Segretariato generale, a causa del  timore del contenzioso e di possibili danni erariali.

Una indicazione   che evidentemente si basa su una differente  interpretazione normativa  da parte del Segretariato di Roma Capitale,  che, vista la notevole  rilevanza  e le notevoli conseguenze per la città e per i cittadini, riteniamo che non possa restare nei cassetti degli uffici, ma che debba essere resa pubblica in modo che gli stessi cittadini possano giudicare su quali basi poggino  le scelte dell'Amministrazione.

Soprattutto quando tali scelte contraddicono addirittura i pareri negativi degli enti e degli uffici chiamati a esprimersi.

E  ancora una volta chiediamo che tale interpretazione giuridico – normativa venga definitivamente confermata da un parere dell'ANAC (Autorità Nazionale Anti Corruzione).

Noi vogliamo  regole e legalità. Vogliamo scelte che rispecchino  l'interesse generale. Soprattutto  vogliamo un'Amministrazione davvero trasparente,  che renda le proprie decisioni accessibili a tutti e  che non continui a  nascondersi  dietro a interpretazioni giuridiche non argomentate e non verificabili.

 Roma, 15 maggio 2017


Associazione Carteinregola e
Coordinamento Comitati NO PUP/sosta sostenibile

La vendita coatta delle sofferenze bancarie, come nel caso dei crediti inesigibili di Banca MPS nei confronti del Gruppo Mezzaroma- Impreme, è destinata, da un lato a costituire una ghiotta occasione di mercato per i grandi operatori, e dall'altro a rappresentare una gravissima minaccia per tanti titolari di mutuo che, a causa della crisi, non sono più riusciti a pagare regolarmente le loro rate....e che ora si troveranno di fronte l'atteggiamento aggressivo degli operatori che vogliono rientrare al meglio dal loro investimento ! Anche perchè, dalla cessione sofferenze di banca Unicredit, appare evidente l'arrivo degli SQUALONI del settore.....Guardate cosa sta succedendo in Spagna e Grecia: ESPLOSIONE degli sfratti !!


Dalla cessione sofferenze di banca Unicredit, appare evidente l'arrivo degli SQUALONI del settore...
 

Operazioni come quella della vendita COATTA delle sofferenze bancarie dei grandi gruppi del mattone, insolventi nei confronti delle banche, come nel caso del Gruppo Mezzaroma-Impreme con Banca MPS, provocheranno un ulteriore CROLLO del valore delle nostre case !! Ecco COSA ci hanno regalato banche irresponsabili, costruttori e palazzari dissennati, ed una classe politica nei fatti al servizio dei boss del mattone... Si vedano i ben 70 milioni di metri cubi di nuova edilizia residenziale regalati dal PRG di Walter Veltroni ai soliti palazzinari....


Vanno sul mercato i crediti in sofferenza di Banca Monte Paschi di Siena e, come vi avevamo scritto qui da tempo, sono COMPRESI anche i crediti nei confronti del Gruppo Mezzaroma per Rione Rinascimento, BEN 431 MILIONI DI EURO, OSSIA QUASI MEZZO MILIARDO !!! Qualcuno cerca di presentare l'operazione come un RILANCIO per Impreme, ma in realtà sono sofferenze bancarie che andranno al miglior offerente, che cercherà di ricavarne IL PIU' POSSIBILE !! Che rilancio.....

Come vi avevamo scritto qui DA TEMPO vanno in vendita le sofferenze bancarie - OSSIA I CREDITI ORMAI INESIGIBILI (!) di Banca Monte Paschi di Siena !!
Si tratta di sofferenze bancarie, ossia crediti che le imprese interessate NON erano più in grado di restituire, e che andranno al miglior offerente,
Fra essi sono COMPRESI anche i crediti nei confronti del Gruppo Mezzaroma per Rione Rinascimento !  
SONO BEN 431 MILIONI DI EURO, QUASI MEZZO MILIARDO !!!
LINK: http://www.agenparl.com/roma-la-crisi-pronto-un-rilancio-impreme-mezzaroma/

"Monte dei Paschi pare aver compreso che il disimpegno dal settore è divenuta una priorità, soprattutto nei casi come quello di ImpreMe nei quali le potenzialità di business sono molto attraenti, ma anche molto complesse. L’industria immobiliare sta ripartendo ma, in special modo a Roma, si deve basare sulla qualità e sulla sostenibilità, due caratteristiche sulle quali ImpreMe ha puntato da molti anni".
CHE COSA ??? MONTE DEI PASCHI DI SIENA "PARE AVER COMPRESO CHE IL DISIMPEGNO NEL SETTORE E' DIVENUTA UNA PRIORITA' SOPRATTUTTO NEI CASI COME QUELLO DI IMPREME NEI QUALI LE POTENZIALITA' DI BUSINESS SONO MOLTO ATTRAENTI" ???????????????????
Banca Monte Paschi di Siena, a causa dei suoi investimenti DISSENNATI nella bolla immobiliare, è virtualmente FALLITA !!! E con lei è virtualmente FALLITO anche il Gruppo Mezzaroma, a cui attendiamo ancora di sapere se il tribunale fallimentare abbia o meno concesso il concordato.... 
Il Gruppo Mezzaroma-Impreme è una delle società immobiliari che a banca MPS l'ha tirata a fondo.....
 E INVECE ORA.....qualcuno cerca di presentare l'operazione come un RILANCIO per Impreme,  che cercherà di ricavarne IL PIU' POSSIBILE !! 
Che bel rilancio.....
Che bella FAKE NEWS...i Romani parlano di bufala....
La verità, come avete letto qui sopra, E' UN'ALTRA.....

Che fine ha fatto la riforma dei cartelloni pubblicitari a Roma?

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:
Dall’insediamento dell’amministrazione Raggi nessun passo avanti è stato compiuto. La città attende maggior decoro e servizi importanti quali bike sharing e toilette pubbliche. Ma la giunta sembra aver dimenticato il Piano Regolatore approvato anche con il voto dei consiglieri 5stelle
C’è il rischio concreto che nel settore della pubblicità esterna si torni indietro di 7 anni, al caos che ha provocato la diffusione a Roma di decine di migliaia di cartelloni brutti e irregolari. Quella che l’allora sindaco Alemanno definì “mafia dei cartelloni” provocò 3 morti e decine di feriti per il posizionamento, senza regole, di plance e paline ai bordi delle strade o sugli spartitraffico
La mobilitazione dei cittadini, che raccolsero oltre 10mila firme per una Delibera di Iniziativa Popolare, portò la giunta Marino a varare una radicale riforma. Nel 2014 fu approvato il Prip (Piano Regolatore degli Impianti Pubblicitari) e fu avviato l’iter dei piani di localizzazione (posizioni esatte dove possono essere installati gli impianti). Il Prip e il nuovo Regolamento della Pubblicità ottennero il voto favorevole e decisivo dei 4 consiglieri comunali del M5S: Virginia Raggi, Enrico Stefàno, Marcello De Vito e Daniele Frongia. Sebbene oggi siano ai vertici dell’amministrazione capitolina, non hanno più compiuto i passi necessari al completamento della riforma, rischiando di farla impantanare definitivamente.
L’ITER DELLA RIFORMA
La riforma dei cartelloni pubblicitari a Roma si sviluppa nelle seguenti tre fasi:
1) approvazione del Piano Regolatore degli Impianti Pubblicitari (PRIP);
2) approvazione dei Piani di Localizzazione degli Impianti e dei Mezzi Pubblicitari (PiaLMIP);
3) aggiudicazione della gestione decennale degli impianti tramite bandi di gara.
La 1° delle 3 fasi è stata condotta in porto dall’allora Assessore Marta Leonori della Giunta del Sindaco Marino che, il 30 luglio del 2014, ha fatto approvare il PRIP.
La 2° fase è quella dei Piani di Localizzazione degli impianti pubblicitari cui spetta di individuare sul territorio le posizioni esatte in cui verranno installati i futuri nuovi impianti pubblicitari, di cui si affiderà, nella terza ed ultima fase, la gestione decennale dei lotti di impianti messi a gara: è stata avviata anch’essa sempre dall’Assessore Leonori che il 13 ottobre del 2015 ha fatto approvare dalla Giunta Capitolina la proposta dei 15 Piani di Localizzazione (uno per ognuno dei 15 Municipi di Roma), senza poterne poi concludere l’iter per causa delle dimissioni del Sindaco Marino.
Il procedimento è stato ripreso dal Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca, che non l’ha potuto portare a termine a sua volta per causa delle sopravvenute elezioni comunali: al momento delle sue dimissioni su ognuno dei 15 Piani di Localizzazione erano stati tenuti altrettanti incontri pubblici per raccogliere osservazioni, proposte ed istanze da parte di cittadini, comitati e associazioni (ivi comprese quelle di categoria delle ditte pubblicitarie e le corrispondenti società da loro rappresentate).
Per completare l’iter di approvazione dei Piani di Localizzazione l’attuale Giunta Capitolina deve ora acquisire i pareri espressi dai Consigli di ognuno dei 15 Municipi e “controdedurre” – cioè rispondere – sia ad essi che all’ampia documentazione trasmessa al termine degli incontri pubblici.
Dal 22 giugno 2016, data di insediamento della Sindaca Virginia Raggi e nomina ad Assessore alle Attività Produttive di Adriano Meloni, non è stato fatto nessun passo in avanti.
IL RUOLO DELLA COMMISSIONE COMMERCIO
Sebbene il completamento del procedimento spetti alla sola giunta Capitolina, la commissione commercio presieduta da Andrea Coia (M5S), ha dedicato alla questione diverse sedute alle quali hanno partecipato esponenti delle principali associazioni di categoria delle imprese pubblicitarie che, evidentemente, nutrono speranza di proseguire nello status quo, evitando i bandi di gara che sono previsti dalle normative attuali e confermati dalla principale giurisprudenza.
I SERVIZI PRODOTTI DALLA RIFORMA
Oltre a ridare maggior decoro alle strade, spesso deturpate da troppi impianti pubblicitari, la riforma porterà a Roma servizi che essa attende da anni quali bike sharing, toilette pubbliche ed altro. Una parte della superficie pubblicitaria, infatti, sarà aggiudicata tramite bando di gara ad una ditta o più ditte che in cambio dell’esclusiva dell’utilizzo di quegli impianti per 10 anni, dovranno offrire gratuitamente alla città fino a 350 ciclostazioni posizionate in luoghi strategici per andare al lavoro in bicicletta ed allentare così la morsa del traffico. Il Campidoglio, tramite i bandi, potrà anche chiedere agli aggiudicatari altre tipologie di servizi quali toilettes, manutenzione del verde pubblico, arredo urbano, etc.
Le associazioni firmatarie del presente comunicato stampa si augurano che la Sindaca Raggi voglia garantire tempi certi per l’entrata in vigore e il completamento della riforma, dimostrando così che la città dei e per i cittadini non è la solita promessa elettorale.
Associazione Carteinregola, Associazione Bastacartelloni-Francesco Fiori, Associazione Ottavo Colle, Cittadinanzattiva Lazio, Coordinamento Residenti Città Storica, Comitato Cartellopoli, Comitato Porta Asinaria, Diarioromano.it, Italia Nostra Roma, Romafaschifo.com, Roma Pulita!, Vas (Verdi, Ambiente e Società)

 Associazione  CARTEinREGOLA

info@carteinregola.it   carteinregola@casellapec.com 

venerdì 5 maggio 2017

Finalmente ! Sfalci e pulizie per Parco Sempione e Parco Talenti , arrivano i giardinieri: "Sfalci nonostante ristrettezza mezzi"“

LINK: http://montesacro.romatoday.it/talenti/parco-sempione-parco-talenti-sfalci-pulizie.html

Sfalci e pulizie per Parco Sempione e Parco Talenti
Gli addetti del Servizio Giardini nelle aree verdi del Municipio III, l'assessore D'Orazio: "Sbloccate situazioni che contribuivano a degrado territorio"


Sfalci e pulizie per Parco Sempione e Parco Talenti
Addetti del Servizio Giardini all'opera a Parco Sempione e nella parte comunale di Parco Talenti: operazioni di manutenzione, sfalcio e pulizia attese da tempo e fondamentali per permettere alla cittadinanza di poter godere a pieno, con l'arrivo della bella stagione, dei giardini del territorio.
Una tematica quella della manutenzione delle aree verdi annosa e complessa con quel decentramento necessario ma mai attuato in modo efficace e proficuo a complicare il tutto. Così anche ordinari sfalci e dovute pulizie diventano risultati.
"È avvenuta oggi la manutenzione, lo sfalcio e la pulizia dell'area del Parco Sempione e della parte comunale del parco Talenti ad opera del Servizio Giardini. Nonostante la ristrettezza dei mezzi a disposizione, da qualche giorno, siamo riusciti a sbloccare alcune situazioni che non rispondevano efficientemente alle necessità del territorio contribuendo al degrado delle nostre aree verdi" - ha commentato l'assessore all'Ambiente del Municipio III, Domenico D'Orazio, assicurando come tali operazioni continueranno nei prossimi giorni.



Potrebbe interessarti: http://montesacro.romatoday.it/talenti/parco-sempione-parco-talenti-sfalci-pulizie.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Clamoroso pasticcio del mega centro congressi da quasi mezzo miliardo di euro, un'enorme spesa -INUTILE- voluta dal solito Veltroni: è spostata di 2 metri (!) ed il suo marciapiede occupa la strada !!

LINK: http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/05/01/news/roma_pasticcio_nuvola_spostata_di_2_metri_e_il_marciapiede_occupa_la_strada-164366398/

Per molti è un segreto di Pulcinella, per altri sarà l'ennesima sorpresa alla romana. Dopo l'inaugurazione in pompa magna voluta in gran fretta, i costi lievitati, le polemiche dello stesso progettista, un'altra ombra si getta sulla Nuvola di Fuksas: l'edificato non combacia con il permesso di costruire. Per una serie di errori c'è stata una traslazione, uno spostamento dell'intero complesso di circa due metri. 
Due metri che assumono proporzioni importanti, dato che restringono viale Europa, una delle quattro strade che confinano con il Nuovo Centro Congressi.
 Non si tratta solo di un evidente intralcio al traffico, ma dell'interruzione della visuale prospettica dall'Archivio Centrale di Stato alla basilica dei Santi Pietro e Paolo, ai due estremi del lungo viale tutelato a livello architettonico e urbanistico dalla Sovrintendenza di Stato, così come tutto il quartiere Eur.
Apparentemente, nell'arco degli otto anni di costruzione, nessuno - non il progettista, non i costruttori Condotte spa, né il proprietario dell'immobile Eur spa, né Comune o Polizia Locale - si è accorto dell'incongruenza. E oggi la questione rimbalza tra la società Eur e dipartimento e assessorato all'Urbanistica di Roma Capitale. Un impegno non da poco per il neo assessore Luca Montuori, che, nonostante sia informato del problema, non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito. Forse perché l'operazione finora è stata gestita in riservatezza, evitando comunicazioni scritte.
Gli unici rilevamenti effettuati di recente - di cui Repubblica è entrata in possesso - confermano la non conformità tra progetto approvato ed effettiva occupazione di suolo. Ma l'errore si può rilevare anche a occhio nudo. Basta posizionarsi su viale Europa poco prima del Nuovo Centro Congressi (dal lato dell'albergo, la Lama) e seguire la linea di mezzeria della carreggiata. Si crea una strettoia in contiguità con il nuovo edificio: ma l'ingombro non è solo costituito dalla recinzione del cantiere. È il nuovo marciapiede, già arredato da alberi e lampioni, ad occupare buona parte del viale.



Talenti - Nei locali di via Gerolamo Rovetta, che avrebbero dovuto essere da tempo consegnati al comune ai sensi della Convenzione Parco Talenti per alloggiarvi un centro anziani c'è ancora un ufficio della società costruttrice, in evidente violazione dell'accordo urbanistico Parco Talenti (Delib. C.C. n. 83/200) !!. Il Coordinamento Rete Ecologica Montesacro: "Finito da 4 anni, va subito consegnato ai cittadini" !!

LINK: http://montesacro.romatoday.it/talenti/talenti-centro-anziani-fantasma-via-rovetta.html
Talenti, in via Rovetta centro anziani fantasma

Il centro anziani promesso è "fantasma" ma il manufatto che dovrebbe ospitarlo è ultimato, in ottime condizioni e addirittura utilizzato come ufficio. Succede a Talenti in via Gerolamo Rovetta dove il quartiere, oltre al quel parco miraggio, attende anche la consegna di uno spazio che, previsto nell'Accordo di Programma, sarebbe dovuto alla terza età del territorio.
Eppure quell'immobile, che appare pienamente funzionante, non è mai stato consegnato. A fare le pulci ai costruttori, ed in particolare alla ImpreMe S.p.A., il Coordinamento Rete Ecolgica che chiede spiegazioni circa lo status e soprattutto il futuro di quel manufatto che spetterebbe alla cittadinanza.
"Di fatto, da almeno 4 anni (da osservazione esterna, senza entrare nel merito dell’operatività) l’immobile, intitolato ad Amerigo Mezzaroma, sito nella sopramenzionata area, appare in funzione, con transito di persone in orari diurni. Vista l’operatività dell’edificio, si presumeva che lo stesso fosse quindi stato consegnato al Dipartimento Patrimonio di Roma Capitale. Tuttavia la presunzione era errata" - scrivono dal Coordinamento chiedendo delucidazioni in merito all'immobile "perduto" ricordando pure che, a oltre 15 anni dalla firma della Convenzione, Parco Talenti, "così come altre e numerose opere di urbanizzazione previste, non risulta ancora consegnato alla città". Un destino al quale la Rete Ecologica vorrebbe almeno sottrarre nell'immediato quel centro anziani.



Potrebbe interessarti: http://montesacro.romatoday.it/talenti/talenti-centro-anziani-fantasma-via-rovetta.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Roma, Presidente Assemblea Capitolina Marcello De Vito(M5S): ok da Oref a Rendiconto esercizio Comune

LINK: http://www.askanews.it/cronaca/2017/04/26/roma-de-vitom5s-ok-da-oref-a-rendiconto-esercizio-comune-pn_20170426_00154/

Oggi all'attenzione dell'Assemblea capitolina

Roma, 26 apr. (askanews) – Il rendiconto della gestione di Roma Capitale per l’esercizio 2016, all’esame in data 26 aprile della Assemblea capitolina, ha ricevuto parere favorevole dai revisori contabili dell’Oref. Lo ha comunicato il presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito aprendo la seduta odierna d’Aula che ha all’oggetto proprio il rendiconto presentato dalla Giunta Raggi

LINK:  http://www.agenparl.com/roma-de-vito-rendiconto-2016-sana-gestione-dei-conti/

(AGENPARL) – Roma, 26 apr 2017 – “Approvato nei termini di legge il rendiconto della gestione di Roma Capitale 2016.
Dopo il bilancio previsionale licenziato a dicembre, questo atto conferma la nuova visione politica e strategica in materia finanziaria con cui intendiamo governare Roma, con rispetto e serietà.
Una visione trasparente, improntata sulla legalità e sul rigore. Siamo riusciti a ridurre il disavanzo e ad appostare accantonamenti adeguati per fronteggiare criticità, contenziosi ed emergenze.
Questo il nostro impegno nei confronti dei cittadini”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il Presidente dell’Assemblea Capitolina l, Marcello De Vito

Nonostante la devastante sconfitta del Referendum del 4 dicembre Matteo Renzi si ripropone con queste primarie del PD, in parte forse tarrocchate, MA....senza chiarire, al dilà della semplice RICONQUISTA di un potere che in realtà NON ha mai lasciato, quale sia in realtà il suo disegno politico ! Ma vi pare possibile, in questo momento in cui prosegue la devastante crisi del paese ?

Ricordiamoci...e ricordiamogli....
 

Erano 10 anni che ve lo scrivevamo qui, avvertendovi ed invitandovi a NON gettare tutti i vostri risparmi nel MATTONE, ed ora i nodi vengono al pettine: anche grazie all'ondata di cemento residenziale -70 milioni di metri cubi (!!!)- consentita dal devastante PRG di Veltroni i valori del mercato immobiliare a Roma sono CROLLATI, di ben il 30% !! Lo scrive l'autorevole Corriere della Sera...


domenica 23 aprile 2017

DAL SITO AGENPARL - Roma Capitale: asssociazione Assotutela su lottizzazione via di Grotta Perfetta - Ardeatino “Mezzaroma in fallimento, lottizzazione in bilico”. L'associazione esprime forte preoccupazione per i cittadini che hanno stipulato compromessi e versato anticipi,chiedendosi se il costruttore ha rilasciato ai futuri acquirenti la polizza fidejussoria prevista dal decreto legislativo n. 122 /2005 ! Una situazione del tutto simile qui a Talenti è quella di Rione Rinascimento....

LINK: http://www.agenparl.com/roma-capitale-assotutela-ardeatino-mezzaroma-fallimento-lottizzazione-bilico/
 (Agenparl) – Roma, 14 apr 2017 – “Ė partita col piede sbagliato la selvaggia lottizzazione in via di Grottaperfetta, all’Ardeatino.
Avversato da migliaia di cittadini, rallentato per i numerosi vincoli ambientali, contrastato sul piano giudiziario, il progetto di 32 palazzi per 5.000 abitanti ora si trova davanti nuovi ostacoli costituiti dagli stessi costruttori.
Il fallimento di Mezzaroma, uno dei più importanti di questi, è la sua pietra tombale”.
La riflessione è del presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che esprime preoccupazione da parte di quei cittadini che hanno versato anticipi per acquistare gli appartamenti in costruzione. 
“Ci chiediamo che ne sarà di chi ha stipulato compromessi, investito somme di denaro, sperato in un piano urbanistico che sta facendo acqua da tutte le parti. 
Si sono premurati, i costruttori, di rilasciare all’acquirente una polizza fidejussoria, come prevede il decreto 122 del 2005? 
L’opinione pubblica vorrebbe saperlo, per capire a chi affida i propri risparmi accumulati con il sacrificio. AssoTutela offre assistenza incondizionata a coloro che volessero rivalersi su imprenditori che, probabilmente, hanno approfittato della buona fede delle persone.
Il gruppo Mezzaroma è virtualmente fallito, travolto da milioni di debiti nei confronti del decotto Monte dei Paschi di Siena e non vorremmo che a fare le spese delle sue grane imprenditoriali fossero, ancora una volta, i cittadini”, conclude il presidente.

L'associazione esprime forte preoccupazione per i cittadini che hanno stipulato compromessi e versato anticipi,chiedendosi se il costruttore ha rilasciato ai futuri acquirenti la polizza fidejussoria prevista dal decreto legislativo n. 122 /2005 ! 
Una situazione del tutto simile qui a Talenti è quella dei vari fabbricati di Rione Rinascimento ancora in costruzione, o  di cui addirittura la costruzione deve ancora essere iniziata.......

RICORDIAMO UNA ENNESIMA VOLTA GLI OBBLIGHI PER IL COSTRUTTORE PREVISTI DA QUESTO DECRETO:





Scandalo CONSIP: ecco che finalmente l'ANAC di Raffele Cantone, dopo aver esaminato le carte di TANTI appalti della CONSIP, constatata l'effettiva presenza di patti spartitori illegali, invia gli atti in Procura, ed il governo Gentiloni-Renzi CHE FA ? TOGLIE alla stessa ANAC il potere di intervenire subito in caso di irregolarità !! La stampa va a cercare di capire cosa è successo e cosa emerge ? Il tutto è avvenuto nel pre-consiglio dei ministri, gestito da Maria Elena Boschi.....con la scusa di un parere del Consiglio di Stato che invece NON lo prevedeva....VERGOGNOSO !!






Newsletter del Municipio III di Roma - Aprile 2017: tante notizie utili

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:
Benvenuta/o nella Newsletter di Aprile 2017. Un canale informativo che le dà la possibilità di venire a conoscenza di novità, eventi, servizi e curiosità riguardanti il Municipio III e non solo...
 Ultimissime                                                                        
 ULTIMISSIME

Bando Iscrizione Asili Nido anno educativo 2017/2018

nidi
 Pubblicato il bando per le iscrizioni ai nidi di Roma Capitale per l’anno educativo 2017/2018. C’è tempo fino all’8 maggio 2017 per inoltrare le domande esclusivamente in modalità online.
Prima di effettuare l'iscrizione è necessario identificarsi al Portale 
- Avviso Pubblico iscrizione nidi a.e. 2017/ 2018 - inglese  - rumeno - spagnolo
-
Posti disponibili presso gli asili nido del Municipio Roma III
Mappa asili nido con posti disponibili
-
Elenco degli Open Day
 Per ulteriori informazioni consultare il sito del Dipartimento Politiche Educative

Punti Roma Facile nel Municipio III

punti_roma_facile
 Grazie al digitale e alle nuove tecnologie il rapporto tra cittadini e amministrazione diventa più semplice. Ricordiamo che sono due i Punti Roma Facile attivi nel nostro Municipio. Uno presso la sede Municipale di via Fracchia 45, l'altro nel centro anziani Valli-Conca D’Oro (via Val D’Ala 19). Il Municipio III è stato il primo ad aprire un Punto Roma Facile all’interno della propria struttura.
 
 Servizio di Trasporto scolastico: iscrizioni a.s. 2017/2018 
 
scuola_bus

Fino a lunedì 15 maggio 2017 è possibile presentare le domande di iscrizione al Servizio di Trasporto Scolastico, anno 2017/2018, secondo le seguenti modalità:
 - alunni con disabilità: presso la sede municipale di Via Umberto Fracchia 45 - Ufficio Trasporto Scolastico;
- tutti gli altri utenti:
online, mediante identificazione al portale, seguendo le istruzioni di cui al presente Avviso.
 Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare le pagine del 
Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici
  
Scuola dell’Infanzia di Roma Capitale: graduatorie definitive
Scuola_infanzia
Sono state pubblicate le graduatorie definitive della Scuola dell’Infanzia di Roma Capitale. La graduatoria è consultabile accedendo al sito di Roma Capitale, sulla pagina del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, Politiche della Famiglia e dell’Infanzia. 
 Le graduatorie sono consultabili al seguente link:
 Le famiglie dei bambini ammessi sono tenuti ad accettare esclusivamente in modalità on-line, il posto offerto entro il giorno 20 aprile 2017, a pena di decadenza.
Le/i bambine/i non ammesse/i sono inserite/i nelle liste di attesa della scuola prescelta in base al punteggio conseguito tenuto conto della richiesta in sezioni di tempo antimeridiano o in sezioni di tempo pieno.
Nelle scuole senza lista di attesa saranno proposti i posti disponibili agli utenti inseriti nelle liste di attesa di altre scuole limitrofe, tenendo conto dell’orario scelto.
Per Info: 06/69604602/610
  
Agevolazioni Tariffarie per il Trasporto Pubblico Locale – Annualità 2017
 trasporto_pubblico_locale
 Tornano nel Lazio le agevolazioni per chi si muove con il trasporto pubblico: bus, treni e metro. Un sostegno per i pendolari e per le famiglie che hanno più bisogno di aiuto.
 Per usufruire delle agevolazioni occorre:
·         collegarsi alla seguente pagina ed effettuare la registrazione
·         compilare online la domanda specificando in calce un recapito telefonico
·         stampare la domanda e consegnarla all’Ufficio Protocollo del Municipio III, unitamente al modello ISEE e alla fotocopia di un valido documento di identità, corredata anche di un recapito telefonico e della mail.
 L’ufficio Assistenza Residenziale e Semiresidenziale  provvederà a inviare alla Regione tutta la documentazione. La Regione provvederà ad inviare alla mail indicata dal cittadino nel modulo di domanda il voucher. Lo stesso dovrà essere poi consegnato in una dei punti vendita per il ritiro della tessera.
 Criteri di agevolazione
 Maggiori informazioni al seguente 
link
 Aggiornamento dati Registro della Partecipazione
 registro_logo
Si invitano gli iscritti al Registro della Partecipazione a tenere costantemente aggiornati i propri dati compilando il seguente modulo, unitamente ai relativi allegati ed inviandolo al seguente indirizzo e-mail: ld.mun03@comune.roma.it .
 Lo Sapevate che…
 Municipio III: il primo ad avviare la diretta streaming delle sedute del Consiglio
Assemblea_in_diretta_2_d0
A partire da giovedì 2 febbraio 2017 è possibile partecipare alle sedute del Consiglio Municipale anche in diretta streaming. Il Municipio Roma III è il primo ad avviare le riprese video streaming dei lavori del Consiglio, allo scopo di rendere più trasparente l’operato della politica locale e di promuovere la partecipazione attiva dei cittadini al dibattito pubblico. 

Carta di identità Elettronica – C.I.E. anche a Piazza Sempione
carta_identità_elettronica_2
 Da lunedì 3 aprile 2017 anche presso l’ufficio anagrafico di Piazza Sempione, 15 è possibile richiedere esclusivamente la C.I.E. – Carta d’Identità Elettronica – dal lunedì al giovedì dalle ore 8.00 alle ore 18.30 e il venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.
Per richiedere la Carta d’Identità Elettronica. è necessario prenotare un appuntamento attraverso il sistema eliminacode "TuPassi".
Quì tutte le informazioni sulla Carta d'identità elettronica

  
“Ora X”, l’App che accompagna tuo figlio quando tu non puoi
 Per l’anno scolastico 2016/2017 è attivo il progetto "ORA X", l’App che accompagna tuo figlio quando tu non puoi” che favorisce la mobilità sostenibile. 
Si tratta di un’applicazione per dispositivi mobili Android e Ios, scaricabile gratuitamente, che mette in relazione i genitori dei bambini di una stessa classe per concordare l’accompagnamento e la ripresa dei propri figli nel percorso casa-scuola-casa.
Il progetto promosso dalla Wside srl è patrocinato dal Municipio Roma III.
Per ogni informazione visita il sito www.oraxapp.it
 Bilancio di previsione finanziario 2017- 2019 e il Piano degli Investimenti 2017-2019
Con Deliberazione dell’Assemblea Capitolina n. 7 del 30.01.2017 è stato dichiarato immediatamente esecutivo il Bilancio di previsione finanziario 2017-2019 e il Piano degli Investimenti 2017-2019.
 

Come fare per…

  Consultare gli atti portale di Roma Capitale


sezione deliberazioni e atti
 Diventa molto più semplice consultare gli atti amministrativi (delibere, ordinanze, determinazioni…) sul portale di Roma Capitale. Un repertorio vasto, che parte dal 1993 e ora è accessibile anche ai cittadini non autenticati ai servizi online. 
Nella sezione Deliberazioni e atti, accessibile dall'home page sulla colonna di sinistra, ora è possibile effettuare la ricerca con una nuova modalità che non obbliga più l’utente a dover conoscere l’esatta tipologia di atto né a indicare la data di approvazione o il numero dello stesso.
 Semplicemente selezionando la voce “Tutte le tipologie” nel campo “Tipologia”, e indicando l’oggetto di interesse, gli utenti anche non autenticati al portale accedono all’elenco di tutti gli atti istituzionali relativi alla tematica prescelta.
  

Per un po’ di pulito

  Differenziata, inaugurato nuovo punto raccolta al Centro commerciale Porta di Roma
raccolta Porta di Roma
Giovedì 6 aprile presso l’UCI Cinema di Porta di Roma si è svolto un incontro di formazione ed informazione sulla corretta raccolta differenziata dedicato agli operatori del Centro Commerciale che, come noto, ospita 200 esercizi ed è frequentato da un cospicuo numero di visitatori. 
Le sinergie attivate dall’attuale Amministrazione Municipale sin dal suo insediamento, hanno dato luogo all’iniziativa “Il mio negozio è differente”, del tutto innovativa per la peculiarità degli attori coinvolti (Amministrazione Municipale, AMA e Direzione del Centro Commerciale).
Gli scarti alimentari, il vetro e il “multimateriale” leggero (contenitori in plastica e metallo) verranno conferiti e raccolti separatamente, mentre un’apposita campagna di sensibilizzazione guiderà commercianti e cittadini alle buone pratiche di gestione dei rifiuti. 
Intanto all’esterno del centro commerciale fino al 21 aprile, AMA espone “La mia casa fa la differenza” un punto di informazione dedicato ai visitatori del centro commerciale dove verranno date delucidazioni sulle corrette modalità di trattamento dei rifiuti domestici.
Il punto è presidiato da personale aziendale che fornisce ai cittadini informazioni sull’attività aziendale e provvede a distribuire materiale informativo sulla gestione dei rifiuti urbani (opuscoli sui centri di raccolta Ama e sullo smaltimento dei materiali ingombranti, guida per le famiglie e card sulla corretta differenziazione all’interno delle mura domestiche) e alcuni gadget realizzati con materiali riciclati (portapenne, righelli e bandierine). 

 Raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti ingombranti – domenica 23 aprile
 Domenica 23 aprile torna nei Municipi dispari, l’appuntamento domenicale dell’iniziativa “Il tuo Quartiere non è una discarica”. Nel nostro Municipio sarà possibile disfarsi di rifiuti ingombranti consegnandoli presso le ecostazioni di via dell’Ateneo Salesiano-Monte Cervialto e via della Bufalotta, 592, dalle 8.00 alle 13.00.

  

Per un po’ di sociale


 Disabili, servizio gratuito per i sordi: via web o con l’app comunicare è più facile
cgs 1
Arriva Cgs, ovvero la Comunicazione globale per sordi, il nuovo servizio multimediale che consente di abbattere le barriere di comunicazione grazie ad un’apposita piattaforma web e all’app dedicata. Più veloce e immediato quindi anche il rapporto con l'amministrazione pubblica, migliorata la via per richiedere informazioni e servizi, comunicare con uffici e scuole, prenotare visite mediche.  Con un Sms o via WhatsApp, con un DTS, dispositivo text-telephone, via chat o con una e-mail. Così attraverso un computer, un tablet o uno smartphone è possibile comunicare con chi ci sente. Il servizio è reso più efficace anche grazie al nuovo sistema di video-interpretariato Italiano-Lis, nel quale a “fare da ponte” ci sono interpreti professionisti.
Per altre informazioni la pagina  del Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute.
 SIA (Sostegno per l’inclusione Attiva)
 E’ possibile presentare la domanda per il SIA - Sostegno Inclusione Attiva - presso tutti i Municipi del Comune di Roma. La nuova misura di contrasto alla povertà, istituita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, prevede l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie disagiate con almeno un minorenne o un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata. Presso il Municipio III, è possibile presentare la domanda all’apposito Sportello, in via Fracchia, 45 piano III, stanza n. 309, aperto il martedì mattina dalle 8.30 alle12.30 e il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 16.30. Per essere ricevuti è necessario prima ritirare il numero d’ordine presso l’accoglienza di via Fracchia al Piano Terra. Scopri i dettagli nella pagina dedicata
 

Bandi e Avvisi Pubblici

 avviso pubblico
 Manifestazione di interesse per l’individuazione di organismi da invitare alla successiva procedura ristretta per l’affidamento del servizio relativo alla realizzazione dell’intervento “Flexicurity: tempo non scuola”

Avviso per la realizzazione di un Registro pubblico sperimentale di operatori qualificati operanti nel territorio del Municipio per la fornitura di prestazioni e servizi di assistenza e cura.
 procedura aperta per la realizzazione del progetto "Centro per la famiglia"

Manifestazione di interesse per l'individuazione di organismi per la realizzazione di Centri Estivi

Qui Tutte le informazioni